A Foglianise nasce la Scuola Portieri

da Sito Ufficiale Atletico Foglianise.

La Scuola Portieri nasce dall’esigenza sempre più grande nel calcio dilettante di una preparazione specifica ad hoc per il giovane portiere. Sia le società di calcio che gli stessi atleti hanno dimostrato la necessità di figure di riferimento in merito a questo ruolo molto importante all’interno della squadra di calcio e carico di responsabilità già a livello di settore giovanile. Ai corsi possono partecipare sia atleti tesserati con società sportive sia atleti non tesserati. Per quest’ultimi è prevista una particolare formula di copertura assicurativa.
L’esperienza maturata dall’ideatore della Scuola Portieri Mr. Pietro Pica (unico sannita ad aver conseguito il brevetto di Preparatore Portieri F.I.G.C. a Coverciano oltre al Brevetto d’Allenatore Uefa B, Istruttore Coni F.I.G.C. e in ultimo brevetto di Preparatore Atletico presso il CONI) e che comunque ha tra le tante altre unita alla capacità e alla grossa umanità degli istruttori presenti alla Scuola Portieri, ne fanno l’ambiente ideale per poter “formare” un giovane portiere con le necessarie capacità tecnico-tattiche oltre che quelle doti caratteriali peculiari del ruolo.
Il corso si baserà su una programmazione didattica diversificata per fasce d’età in cui si seguiranno i seguenti principi:
1. in primo ci sarà un’analisi della situazione di partenza di ogni ragazzo;
2. successivamente si definiranno gli obiettivi;
3. a seguire si sceglieranno i metodi e le applicazione degli stessi;
4. poi si individueranno i mezzi e le attrezzature;
5. per finire dopo le sedute didattiche con le valutazioni periodiche e finali.
Il tutto avrà come scopo fondamentale quello della formazione sì fisica del portiere (attraverso la teoria e l’apprendimento dei fondamentali e dei gesti tecnici), ma ci tengo a precisare quella più importante è quella mentale che forma il giovane portiere. Tengo molto a puntualizzare su quest’ultimo aspetto in quanto il ruolo del “numero uno” è particolare; i bambini devono essere continuamente incoraggiati, invogliati, motivati ed è per questo che sin dalla prima seduta didattica si dovrà instaurare un bel rapporto tra il preparatore e l’allievo. Sarà retorico dire che il bambino dovrà vedere in noi allenatori un punto di riferimento.La soddisfazione più grande per un preparatore dei portieri, oltre al raggiungimento dei traguardi prefissati per la stagione da affrontare, è quella di vedere anche nel corso dell’anno i bambini sempre motivati ed impazienti di affrontare una seduta didattica.Tutti i portieri saranno suddivisi in gruppi omogenei d’età e costituiti massimo di 6 portieri per istruttore in modo da essere seguiti in modo ottimale e funzionale agli obiettivi di miglioramento tecnico da perseguire. La seduta tecnica avrà cadenza settimanale nella giornata di venerdì in modo da dare la possibilità al portiere di integrare con un’altra seduta di allenamento con la propria squadra di appartenenza. Le sedute si terranno nello splendido scenario del Campo Sportivo Comunale di Foglianise , impianto in erba artificiale, grazie alla collaborazione con A.S.D. Atletico Foglianise.
Il corso partirà 25 ottobree si concluderà 30 maggio lungo tutto l’arco dei campionati giovanili dilettantistici.
La seduta di allenamento tecnico è prevista con queste modalità :
1^ turno dalle 17.30 alle 18.45 per i portieri pulcini, esordienti (2004-2003-2002-2001-2000)
2^ turno dalle 18.45 alle 20.00 per i portieri giovanissimi, allievi, juniores (1999-1998 -1997-1996-1995-1994)
.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni rivolgersi al numero 331-5738297

max_bb5c8689f4c5f230f3cade741eb6373c

PD: incontro-dibattito in vista del prossimo congresso

da  Partito Democratico di Foglianise



pd

Foglianise. Il 2 ottobre S. Michele e la Festa dei Nonni

da il Quaderno

 

Il 2 ottobre prossimo a partire dalle 18 presso l’Oratorio ‘Padre Isaia’ di Foglianise si terranno i festeggiamenti per San Michele Arcangelo ed allo stesso tempo si festeggerà ‘La Festa dei Nonni’. Alla manifestazione a cui farà seguito un convegno, porteranno i propri saluti Giovanni Mastrocinque, sindaco di Foglianise e Don Nicola Della Pietra, parroco di Foglianise. Inoltre, parteciperanno Pasquale Maria Mainolfi, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Benevento; Gianandrea De Antonellis, docente di letteratura cristiana e storia della chiesa all’ISSR di Benevento; Antonella Iannuzzi, professionista della comunicazione; Antonio Tommaselli, maestro d’arte; Davide Nava, docente presso l’ISSR di Benevento. Le conclusioni saranno affidate a Don Pasquale Maria Mainolfi, mentre moderatore sarà Francesco Mastrocinque.

max_bb5c8689f4c5f230f3cade741eb6373c

Fondovalle Vitulanese, avevano in auto arnesi atti allo scasso. Denuncia e foglio di via per due incensurati

da ntr24

 

news_foto_45766_arnesiIninterrotti e serrati i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio: nella passata nottata, infatti, è stato effettuato un ennesimo servizio straordinario sui territori dei comuni di Vitulano, Foglianise e Castelpoto, predisposto per contrastare il verificarsi di furti e rapine in abitazione.
I militari della locale stazione, supportati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno intensificato il filtro, in particolare lungo la Fondovalle Vitulanese ed in tale contesto è stata fermata una Fiat Punto, in transito con fare sospetto: intercettata, l’auto è stata sottoposta ad accurata perquisizione e controlli.

Al suo interno due persone – K.A., 26enne di nazionalità jugoslava ma residente a Castelpagano e D.G., 25enne proveniente da Cercemaggiore, entrambe incensurati – trovati in possesso di diversi arnesi atti allo scasso. I carabinieri hanno rinvenuto, nascosti all’interno del veicolo, un taglierino con lama lunga 17 cm, un martellone, una tronchese, due cacciavite, una pinza a pappagallo, un paio di guanti ed un bastone lungo 1metro.

Condotti in Caserma e perquisiti con esito negativo, sono stati deferiti in stato di libertà per porto abusivo di strumenti atti ad offendere (ex art. 4 L. 152/75), nonché proposti al Questore di Benevento per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio.

Reggina, al Granillo il carro di grano realizzato dall’Atletico Foglianise (foto e video)

da strettoweb.com

 

Su StrettoWeb ne avevamo già parlato un mese fa in quest’articolo. Oggi l’argomento torna d’attualità, con i ragazzi dell’Atletico Foglianise in visita a Reggio Calabria e allo stadio Granillo dove hanno donato alla Reggina Calcio il carro di grano realizzato per celebrare il centenario della società amaranto. Come ogni anno, infatti, il 16 agosto si è rinnovato il tradizionale spettacolo del grano di Foglianise, un piccolo comune della provincia di Benevento, cuore del Sannio: lo spettacolo consiste negli effetti cromatici degli steli di grano, sapientemente intrecciati al punto da donare immagini uniche ed inimitabili. La Festa del Grano di Foglianise è un antico rito popolare, di probabili origini pagane, legato dal Settecento al culto di san Rocco. Tale manifestazione, inserita tra i “Grandi Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale” della Regione Campania, si svolge ogni anno dall’8 al 18 agosto. L’evento clou della kermesse è stato la mattina del 16 agosto, con la sfilata dei “carri di grano”, riproduzioni in miniatura di monumenti famosi, oppure opere scaturite dalla fantasia dei “carristi”, realizzate mediante tecniche differenti di intreccio di steli di grano. Dal 2007, la festa è legata ad un tema, in particolar modo ad una Regione italiana, e quest’anno c’è stato il gemellaggio con la Calabria. Anche questa edizione della manifestazione ha visto la partecipazione, per il quarto anno consecutivo, della Scuola Calcio Atletico Foglianise, il che testimonia come la giovane associazione foglianesara, nel contesto ludico-educativo, oltre ad esaltare la valenza formativa dell’attività sportiva, ponga l’attenzione sul ruolo che giocano le tradizioni nella realtà locale.Quindi, dopo le sculture dedicate alla Chieti Calcio, al Grande Torino ed al Napoli, sarà la volta della Reggina Calcio che, nella stagione 2013-14, festeggerà i 100 anni di vita. REGGINA-225x300

Il manufatto dedicato alla Regina Calcio è stato realizzato dai bambini che hanno partecipato al Summer Camp 2013 della Scuola Calcio Atletico Foglianise, un campo solare sportivo multidisciplinare, che si è svolto presso il Centro Sportivo Polivalente di Foglianise. La creazione di un “carro di grano” rientra nel laboratorio “Impara l’arte della Paglia”, uno delle tante attività, sia sportive che culturali, offerte dal ricco programma di questo campo solare.

L’opera  ha sfilato nelle vie cittadine del comune sannita suscitando piacere e interesse nonché notevoli apprezzamenti nei visitatori, con la speranza che questo lavoro possa essere di gradimento all’intera popolazione di Reggio Calabria e in particolar modo ai numerosissimi tifosi amaranto. Oggi ad accogliere i ragazzi dell’Atletico Foglianise è stato mister Atzori, in compagnia dell’addetto stampa Gianpiero Versace. I giovani hanno donato al mister una piccola targa, e hanno poi trasportato il carro dallo stadio Granillo al centro Sant’Agata dove rimarrà esposto all’insegna della storia reggina e dello straordinario lavoro di questi giovani campani a cui va il più sentito e caloroso ringraziamento da parte della città di Reggio Calabria e della Reggina, che la rappresenta nel mondo calcistico.

Intervistati da StrettoWeb, i ragazzi dell’Atletico Foglianise ci hanno confidato di essere “onorati di poter visitare lo stadio Granillo e il centro sportivo Sant’Agata, tra i migliori dell’Italia. La Reggina è una splendida realtà e speriamo di poterci relazionare con una società così importante e magari, perchè no, di instaurare dei rapporti di collaborazione con il settore giovanile. Noi abbiamo circa 150 iscritti nella nostra scuola calcio, oltre alla squadra principale che milita in terza categoria, e poter avere un contatto diretto con una società come quella amaranto è importante e prestigioso. Speriamo che la nostra opera piaccia a tutti i tifosi reggini, l’hanno fatta proprio i ragazzi della scuola calcio“, che a Foglianise crescono per diventare campioni non solo dentro ma anche fuori dal campo. E domani allo stadio Granillo i ragazzi dell’Atletico Foglianise commenteranno la partita su StrettoWeb. Per chi faranno il tifo? Non ci sono dubbi: “...beh noi siamo del Benevento… quindi figuratevi quanto piacere potremo avere se verrà battuta la Juve Stabia” assicurano scherzando.

http://www.youtube.com/watch?v=9S16CGfyL88

Foglianise: gli anni passano ma i problemi restano!!

da Partito Democratico circolo di Foglianise

 

Microsoft Word – vico rienzi1.doc[1]

Microsoft Word – Piazza1.doc(1)[1]

Microsoft Word – Piscina1.doc[1]

Torrecuso: dal 30 agosto al 1 settembre ritorna Vinestate

 

 

news_foto_45102_vinestateUn ricco cartellone caratterizza la XXXIX edizione di VinEstate, appuntamento dedicato ai vini del Taburno e previsto da venerdì a domenica prossima a Torrecuso, in provincia di Benevento.
Si tratta di una tre giorni tesa ad esaltare i vini dell’area del Taburno che saranno proposti negli stand posizionati nel caratteristico centro storico cittadino, insieme ai prodotti tipici campani e di specialità gastronomiche.

Per tutte e tre le serate, inoltre, sono in programma, dalle ore 20 a Palazzo Caracciolo – Cito, le degustazioni guidate a cura dell’associazione MarVin WineClub e dal ristorante “Oasi dei Sogni” (prenotazioni ai numeri 0815700358 – 3355710794; mentre, sabato 31 alle ore 18,30, Marco Sabellico (giornalista di “Gambero Rosso”), condurrà un viaggio-assaggio su “Le migliori Falanghine del Sannio”.

Di sicuro interesse anche i due momenti di approfondimento di questa edizione 2013 di VinEstate. Nel primo, fissato per sabato 31 alle ore 21, l’On. Nunzia De Girolamo, Ministro alle Politiche Agricole Forestali, sarà intervistata da giornalisti di fama nazionale su “Il vino e i prodotti agro-alimentari per il rilancio dell’economia italiana”; all’incontro, che sarà introdotto dal sindaco di Torrecuso Giovanni Antonio Cutillo e moderato dal giornalista RAI Gerardo Antelmo, parteciperanno anche: l’On. Enzo Rivellini (Europarlamentare Presidente della Commissione interparlamentare Europa/Cina), Roberto Iodice (Commissario Ex Agensud), Libero Rillo (Presidente Sannio Consorzio di Tutela Vini), Elena Martusciello (Presidente Nazionale Donne del Vino), Patrizia Iannella (Presidente Associazione Aglianico del Taburno), Massimo Cobellis (Presidente Consorzio Tutela Olio Extravergine di Oliva Cilento DOP), Antonio Lucidano (Direttore Consorzio Mozzarella di Bufala Campania DOP) e Pasquale D’Acunzi (Presidente Consorzio Tutela Pomodoro San Marzano DOP).

Nel secondo, invece, dal tema “La nuova PAC e promozione del territorio”, in programma per le ore 10 di domenica 1° settembre, moderati da Luciano Pignataro (giornalista de Il Mattino) interverranno: l’On. Luca Colasanto (Presidente Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile); Gennaro Masiello (Presidente Camera di Commercio di Benevento); Nicola Matarazzo (Direttore Sannio Consorzio Tutela Vini); Giuseppe Marotta (Professore Università del Sannio); Mario Grasso (Presidente GAL Taburno – Camposauro); Titina Pigna (Vice Presidente Cantina Sociale La Guardiense) e l’On. Erminia Mazzoni (Europarlamentare Presidente Commissione Petizioni e componente Commissione Sviluppo Regionale).

VinEstate è organizzata dal Comitato VinEstate, dall’Associazione Aglianico del Taburno, dal Gal Taburno, dalla Pro loco, con il patrocinio del comune di Torrecuso, della Regione Campania, della Provincia di Benevento, dell’Ente Provinciale per il Turismo e della Camera di Commercio di Benevento, la Scuola del Gusto e la Pro Loco di Torrecuso.

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: