Consuntivo, utile per 67 mila euro

di Gabriele Pastore

per Il Sannio Quotidiano.

Il conto consuntivo 2009 sarà all’esame del Consiglio Comunale di Foglianise. A comunicarlo è il presidente del Consiglio Giuseppe Vetrone che ha diramato a tutti i consiglieri comunali una lettera di convocazione per venerdì sera alle ore 17.30 nella sala consiliare del comune. Secondo le prime anticipazioni rilasciate dal sindaco di Foglianise, il conto consuntivo si sarebbe chiuso in positivo con un utile di 69.047,08 euro. “Un importante risultato – ha commentato dal canto suo Mastrocinque – ancor più apprezzabile essendo stato conseguito in un contesto di difficoltà della finanza pubblica locale e nazionale”. C’è attesa intanto per conoscere quale sarà l’atteggiamento della minoranza di fronte a ciò che l’amministrazione in carica avrà da comunicare. L’approvazione del conto consuntivo rappresenta un importante momento di analisi politica e consente di vagliare l’attività complessiva dell’Ente. Sarebbe auspicabile che da questa analisi scaturisse un dibattito a più voci che chiarisca, riassuma e rappresenti le posizioni e le valutazioni dei consiglieri comunali che partecipano a questa seduta. “L’impegno di questi mesi sarà importantissimo anche per i prossimi bilanci” commenta il primo cittadino. Insomma, le casse comunali potranno finalmente respirare a pieni polmoni invertendo la purtroppo diffusa tendenza negativa che in molti comuni dura da anni. Il sindaco ha tutti i buoni propositi per proseguire su questa strada della serietà e del rigore. Prima di approdare al comune, il conto consuntivo è stato vistato anche dal revisore dei conti nella persona di Maria Teresa Pacelli che nella sua relazione attesta “l’esatta corrispondenza del Conto Consuntivo e delle risultanze della gestione delle scritture contabili” esprimendo quindi parere favorevole all’approvazione. Tutto questo dopo aver verificato una serie di requisiti. Anche la Giunta Comunale insieme al sindaco si è espressa in merito al rendiconto dell’esercizio 2009 con una relazione in cui a chiusura si legge: “Il saldo positivo che si evidenzia nella gestione dei residui compensa ampiamente i deficit congiunturali che possono verificarsi nella gestione di competenza ed è determinato eccezionalmente sia dalle minori entrate rilevate, sia in larga misura dalla struttura degli incassi e pagamenti di alcuni servizi”. Ma cosa significa elaborare un bilancio? In un Bilancio devono essere calcolate, voce per voce, entrate e uscite. Si tratta di un lavoro complesso che coinvolge gli Uffici della Ragioneria e tutti i dirigenti, prevede inoltre il coordinamento della Giunta comunale e l’esame con approvazione finale da parte del Consiglio Comunale. Il Bilancio riporta le previsioni delle somme che si prevede di incassare e di spendere durante l’anno ed è lo strumento fondamentale di programmazione dell’attività del Comune. Il Bilancio influisce sul vivere quotidiano dei cittadini, dà l’impronta alla comunità e stabilisce le priorità in tanti settori diversi: dalle politiche sociali alla scuola, alle opere pubbliche, alle opportunità economiche e culturali, ecc. E’ quindi importante renderlo comprensibile a tutti, assolvendo così a criteri di chiarezza, trasparenza e comunicazione che l’Amministrazione deve applicare nella sua funzione di dialogo costante con i cittadini.

Annunci

6 thoughts on “Consuntivo, utile per 67 mila euro

  1. bene allora qualche soldino spendiamolo bene per questo paese in rovina, vi propongo qualche modo:
    • intensificare e migliorare la rete idrica. Si parlava di allacciatura alla rete nuova 2 anni fa, avete istallato nuovi contatori idrici ma della rete nuova non si vede neanche l’ombra!
    • rivalorizziamo piazza santa maria. È disgustoso vedere questa piazza asfaltata visto che abbiamo piazza mercato per i parcheggi sfruttiamo santa maria come una bella piazza piastrellata!
    • Diamo ai bambini un area verde. Siamo l’unico paese della valle che non ha un’area verde per i più piccoli, ma solo cemento, asfalto e pietrisco per i bambini.
    • Manteniamo l’ordine e l’educazione nel paese. Non è che sia l’ora di formare un altro vigile urbano che mantenga l’ordine anche di sera e insegni agli strafottenti che non si parcheggia come le capre?

    Dio speriamo di vedere tempi migliori in questo paese!

    Mi piace

    • ………..MA DI QUEI “CESSI” SOTTO PIAZZA S. MARIA :VERO DEGRADO AMBIENTALE SONO ANNI CHE STANNO IN QUELLO STATO…NESSUNO NE PARLA???? UN BIGLIETTO DA VISITA A DIR POCO NAISEABONDO!!!! E…PENSIAMO AL VERDE DEI BAMBINI ..CE NE STA TANTO NELLA NOSTRA VALLE!!!

      Mi piace

  2. Sono d’accordo quasi in tutto ma non credo che sia compito del vigile far imparare alle persone a parcheggiare in modo decente e sia compito di ognuno avere un po di rispetto per le cose altrui che poi sono le cose di tutti!

    Mi piace

  3. ECCO COME SPENDERE I SOLDI IN CAVOLATE…

    Diamo il via alle opere di restauro del paese…dopo le maestose e giallastre rotonde ecco a voi signori e signore stupendi e imponenti dossi artificiali che danno quel tocco in più di falsità al paese!
    Complimenti a Lei Architetto Matarazzo…sta dando sfogo alla sua creatività!

    Mi piace

  4. Ma vi sembra una cosa normale che questi dossi artificiali siano stati messi anche in via frascio??
    La situazione si sta facendo veramente ridicola, caro sindaco, cara architetto ma pensate veramente di combattere così l’alta velocità nel paese?
    Così facendo state creando solo scempio e stupidaggini che rovinano le macchine!

    Vergogna, vergogna, vergogna e ancora vergogna!

    Mi piace

  5. Dopo essere tornato a casa e aver visto di quanti bei dossi sta ornando il nostro paese il caro e amato comune foglianesaro, ho pensato di fare un giro sul web per vedere le caratteristiche e la normativa di riferimento per la costruzione dei dossi artificiali. A quanto pare Il Codice Strada (D.L 285/1992), all’Art. 3, (Definizioni), comma 41, definisce il dosso:

    “RACCORDO CONVESSO (dosso): raccordo tra due livellette contigue di diversa pendenza che si intersecano al di sopra della superficie stradale. Tratto di strada con andamento longitudinale convesso”

    L’intervento operato a Foglianise, che rialza il piano stradale di 15 cm con relative rampe di salita costituiscono una sagoma a trapezio al di sopra del piano stradale, è una variazione verticale della carreggiata con andamento longitudinale convesso, ossia un dosso, a cui è associato un passaggio pedonale.

    Dopo aver letto la normativa ho capito che:

    • la sua altezza massima deve essere di 7cm per evitare danni alle autovetture e ai motocicli, superando tale altezza si possono provocare anche perdite di aderenza con l’asfalto. (ps. il dosso davanti al cimitero è quello più pericoloso, al lato opposto del cimitero le auto basse toccano con il paraurti)…e non mi dite che il problema è delle auto, perché escono così dalla fabbrica il problema è a monte!

    • Questi dossi hanno bisogno di una specifica segnalazione sia acustica che visiva, ci dobbiamo aspettare altri pali di ferro, segnali e bande sonore su questo teatrino di scempi?

    • I dossi artificiali secondo le norme possono svolgere funzione di rallentamento per un elevato traffico urbano cosa che a Foglianise si vede solo i 3 giorni di vera festa del paese, ma così facendo siete capaci di crearlo il traffico perché giustamente nessuno ha voglia di rompere le proprie auto.

    • La funzione del dosso è anche quella di fungere da passaggio pedonale ma ragionando davanti a uno di esso, prendiamo il caso di quello poco prima della chiesa di San Rocco o quello poco prima dell’inizio di via roma, siete stati capaci di costruirli in coincidenze di muri e recinsioni nel primo caso e davanti alla soglia di un portone di una abitazione e all’inizio di un’antica scala nel secondo caso! Cioè veramente qui facciamo ridere i polli in questo paese!

    Bhè che dire non mi capitava di scrivere sul blog del paese ma davanti a questa spavalderia di voler fare, in qualità di cittadino ritengo che avete fatto un buco nell’acqua con queste costruzioni. Signor Sindaco controlli bene i progetti prima di dare l’ok al Suo architetto perché secondo me soffre di una voglia di costruire che non può sfogare sul suolo cittadino! Che si istalli sul suo pc SimCity potrà dare sfogo alla sua creatività edile come vuole!

    Sperando in qualcosa di migliore vi auguro buona notte!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...