Grande successo per l’esibizione della Banda della Polizia Penitenziaria

da Sito ufficiale Comune di Foglianise.

La Banda Musicale del Corpo di Polizia Penitenziaria, diretta dal maestro commissario Fausto Remini, si è esibita lunedì sera in piazza Santa Maria a Foglianise nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Rocco.
La presenza delle fiamme azzurre è stata possibile grazie all’interessamento del dott. Franco Ionta, presidente del Dipartimento per la Polizia Penitenziaria, al quale il sindaco di Foglianise rag. Giovanni Mastrocinque nell’intervallo dell’esibizione ha offerto la spiga d’argento. Per lui, dopo l’omaggio ai caduti in guerra con la deposizione della corona d’alloro, il primo cittadino ha avuto parole di stima e ringraziamento: “Con il dott. Ionta abbiamo percorso insieme in quel di Napoli, un tratto importante della nostra formazione personale – ha detto Mastrocinque – frequentavamo i cinque anni dei corsi superiori nello stesso istituto. Poi le nostre strade si divisero […] ed è con sommo piacere che voglio offrire un altro segno tangibile del nostro affetto ma anche della nostra abilità nell’intreccio della paglia: è stato realizzato esclusivamente per il dott. Ionta lo stemma del corpo della Polizia Penitenziaria in stelo di grano”.
Ricco il parterre di politici e rappresentanti istituzionali che ha preso parte alla serata Presente il senatore Cosimo Izzo, l’europarlamentare Clemente Mastella, il presidente del Consiglio Regionale del Molise Michele Picciano, il prefetto di Benevento Michele Mazza, il questore Alberto Intini, il colonnello dei carabinieri Vito Antonio Brescia, il neo Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento Cesare Maragoni, la direttrice della Casa Circondariale di Benevento Maria Luisa Palma, il Comandante dell’istituto penitenziario di Benevento Mario Tarantino, il direttore della Casa Circondariale di Napoli Cosimo Giordano, il presidente dell’associazione italiani a New York Joseph Meccariello, il sindaco di Vitulano Mario Scarinzi, Mario Saverio Orlacchio del comune di Campoli del Monte Taburno e il sindaco di Airola Biagio Supino. Presente inoltre il presidente della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio Gian Raffaele Cotroneo, unico ente che al momento ha erogato un contributo per la Festa come ha sottolineato il sindaco all’inizio del suo intervento.
Nel corso della manifestazione la fascia tricolore di Foglianise ha colto l’occasione per formulare il più sentito ringraziamento personale e di tutte le Amministrazioni della Valle Vitulanese al Prefetto di Benevento sulla proposta di revisione dei collegi elettorali provinciali: “Eccellenza – ha detto – la Valle Vitulanese comprende i comuni di Foglianise, Vitulano, Cautano, Campoli, Castelpoto e Tocco Caudio. Ebbene, questi comuni, uniti in tradizioni e costumi, sono divisi elettoralmente in tutto. […] Grazie al suo intervento deciso ed efficace, finalmente la nostra Valle è elettoralmente unita in un unico Collegio Provinciale. Era impensabile ed incomprensibile che i cittadini di Vitulano e di Campoli fossero inseriti in una circoscrizione comprendenti paesi distanti e posti di là dei confini naturali, quali: Monte Caruso, Camposauro e Taburno. Certamente tale nuovo accorpamento avrà procurato qualche “mal di pancia” interessato, passerà! Per noi invece, resta una corretta soluzione a diversi problemi e foriero di nuove ed efficaci iniziative, che possano sempre più unire la Valle Vitulanese. Grazie!”.
Protagonisti della serata, oltre ai musicisti della banda che per la prima volta hanno eseguito nella provincia sannita il nuovo inno del corpo voluto da Ionta, anche i circa 25 carri di grano con i gruppi folkloristici che saranno al centro della manifestazione di ferragosto e che Mastrocinque per la prima volta nella storia della festa ha presentato in anteprima. Due ore di musica che si sono concluse sulle note dell’inno nazionale.

Annunci

One thought on “Grande successo per l’esibizione della Banda della Polizia Penitenziaria

  1. …che cazzata esagerata!…sono passato su santa maria verso le 3 di notte…c’era solo una montagna di rifiuti (plastica per l’occasione)….pensavo che stessero ancora suonando!!….quel tony ciccione di Mastella sempre presente!!…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...