Il PD risponde al Sindaco. “A Bertoldo piaceva menar il can per l’aia”

di Partito Democratico – Circolo territoriale di Foglianise.

Leggiamo a pag. 16 del giornale “ IL SANNIO” di mercoledì 28 luglio 2010 un astioso attacco del Sindaco di Foglianise contro il locale circolo del PD infarcito di affermazioni non veritiere. La materia del contendere sarebbe la ripartizione delle circoscrizioni per le elezioni provinciali proposta dal sig. Prefetto di Benevento in attuazione della legge di cui si è discusso nella riunione dei coordinatori dei circoli del PD della Valle Vitulanese, nella sede del circolo di Foglianise alla presenza del neo segretario provinciale del partito Mino Murtaruolo. Sono stati espressi gli auguri e le congratulazioni dei circoli della Valle al neo eletto, per la gravosa responsabilità di coordinatore provinciale. Dopo le congratulazioni, sulla tematica politica ci si è soffermati per una riflessione sul tema della suddivisione dei collegi per le prossime elezioni provinciali che come è noto saranno ridotti da 24 a 19. In questo percorso è stata resa nota dagli organi di stampa che la prefettura ha formulato una proposta messa alla discussione della collettività sannita nel rispetto di criteri emanati dalle autorità competenti. I presenti senza alcun intento polemico hanno espresso l’auspicio che Torrecuso possa far parte del collegio della Valle Vitulanese in quanto ne è parte geografica ed economica avendone identici valori storico-culturali. Il Segretario Provinciale, cittadino di Torrecuso, ha condiviso l’auspicio pur nutrendo dubbi che tale speranza possa tramutarsi in concreta realtà. Il parlar di ciò non ha avuto nessun tono polemico né tantomeno di attacco al Prefetto. Non conosciamo l’eventuale informatore del signor Sindaco ma garantiamo che ha fatto un cattivo servigio purtroppo viziato da falsità. Il circolo di Foglianise e i coordinatori dei circoli del PD della Valle Vitulanese sostengono da tempo la opportunità di creare un collegio provinciale della Valle Vitulanese e continueranno a sostenerlo senza che per questo sia offesa per chicchessia.
La conclusione dell’articolo che riporta le parole del signor Sindaco appaiono sconcertanti. Accusa il circolo di non rappresentare nessuno e non godere di grande partecipazione. Non ci risultano partecipazioni oceaniche alle manifestazioni politiche, ammesso che ne faccia, organizzate dal signor sindaco. A Foglianise le manifestazioni di natura politica non destano grande interesse. Ce ne dogliamo e continuiamo ad invitare la cittadinanza a farsi parte attiva indipendentemente dal proprio orientamento sia esso di ispirazione laica, cattolica o socialista. Lamentarsi in privato dell’esagerato aumento delle bollette è un diritto dei cittadini e fanno bene a farlo. Il problema però ha una dimensione collettiva che va affrontato come tale, in quanto si tratta di un servizio pubblico gestito dall’amministrazione comunale per conto dei suoi cittadini. Chiedere pubblicamente le motivazioni di tali esagerati costi non offende nessuno e rientra tra i doveri di una organizzazione politica che intende tutelare gli interessi della collettività. Noi pur senza l’entusiasmo collettivo lo facciamo e continueremo a farlo.
Il sottotitolo dell’articolo in discussione accentua una affermazione del signor Sindaco che ha tacciato il locale partito democratico di essere incapace di salvaguardare gli interessi dei cittadini e del territorio. L’intervistato , o il giornalista chiedendo un approfondimento, sono invitati a dare dimostrazione di quanto asserito altrimenti li potremo accusare di demagogia gratuita e uso di linguaggio politichese privo di riscontri. Per quanto riguarda poi il tema della tutela degli interessi dei cittadini e del territorio, parafrasando un noto giornalista, la domanda sorge spontanea: “la stessa matrice politica, responsabile della programmazione delle opere pubbliche degli ultimi venti anni che ha prodotto veramente poco a fronte di un dispendio di risorse pubbliche rilevanti, ha fatto e fa gli interessi di tutti i cittadini di Foglianise?” .
Ci verrebbe da dire “da che pulpito viene la predica”!!!!!!!!!
Sappiamo bene che al signor Sindaco piace parlarsi addosso e infatti non predilige certo il dibattito, la discussione e il confronto.
Non è la prima volta che con motivazioni pretestuose e con linguaggio denigratorio cerca di mettere in cattiva luce chi si permette di esprimere un’opinione libera su questioni di carattere generale. Noi del Partito Democratico non ci lasciamo intimorire da cotanta aggressività e sappiamo bene che le affermazioni – accuse rivolte al nostro circolo sono solo un diversivo per evitare di parlare dei veri problemi che interessano tutti i cittadini e per sfuggire al dibattito su temi scottanti quali:

  • I costi e la metodologia per la messa in sicurezza del monte Caruso ed in particolar modo del costone versante – Leschito dove ultimamente si sono verificati dei distacchi di roccia che hanno preoccupato e preoccupano la popolazione residente in zona;

  • La riduzione del costo dei servizi gestiti integralmente dall’amministrazione (acqua, rifiuti depurazione…ecc), mantenendo standard di qualità accettabili e comunque superiori a quelli attuali;

  • Lo stato delle varie opere pubbliche ancora in fase di costruzione e il tempo occorrente per darle compiute alla comunità che sarebbe lieta di poterle utilizzare;

  • L’inquinamento ambientale, depurazione delle acque reflue, tempi e termini della messa in esercizio del nuovo e del vecchio depuratore e dell’adiacente piattaforma ecologica che a quanto è dato sapere da fonti autorevoli di questa amministrazione non è ancora entrata in funzione.

Su questi temi il locale Partito Democratico da tempo ha formulato precise, specifiche domande ma il signor sindaco si ostina a NON RISPONDERE mentre si diverte ad accusare il circolo in modo generico e privo di riscontri. Lo invitiamo ancora una volta a dare risposta alle domande che ha lasciato cadere senza degnarsi di rispondere, sul costone S.Michele, sul costo e la qualità dei servizi forniti dal comune ecc…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...