Atletico Foglianise. Ancora una stagione da “emigranti”

da Sito ufficiale Atletico Foglianise.

Con grande amarezza e disappunto, l’A.S.D. Atletico Foglianise comunica ai propri tesserati ed ai propri sostenitori che, a meno di ulteriori risvolti, per la stagione sportiva 2010/11, la squadra non farà utilizzo del campo sportivo di Foglianise. Si coglie l’occasione per ringraziare gli amici di Campoli, Cautano e Vitulano per aver dato la disponibilità per i rispettivi terreni di gioco.
A nulla sono serviti i tentativi di raggiungere un compromesso con la società che gestisce l’impianto, il F.C. Foglianise che, per l’utilizzo della struttura, ha fissato tariffe insostenibili per un’associazione, quale l’Atletico Foglianise, costituita per la maggior parte da studenti e, pertanto, da giovani non stipendiati.
Per i soli 20 giorni di preparazione, infatti, sono stati richiesti € 700,00, mentre per il campionato € 420,00 mensili (€ 35,00 ad allenamento, € 70,00 a partita). Al gestore dell’impianto è stato concesso di applicare tali quote, benché l’Art. 12 del Regolamento per la gestione degli impianti sportivi comunali affermi che:

“II gestore, altresì, non incasserà alcuna tariffa dalle società e/o associazioni sportive aventi sede nel Comune di Foglianise alle quali l’Amministrazione Comunale assegna in uso l’impianto sportivo. Per l’intero periodo di utilizzazione dell’impianto sportivo, le anzidette società e/o associazioni sportive, con sede nel Comune di Foglianise, provvederanno a rimborsare il gestore delle sole spese sostenute per le utenze in proporzione ai consumi”.

All’Amministrazione Comunale è stata fatta presente la questione, ma la medesima non è stata in grado di trovare una soluzione adeguata. Il possibile verificarsi di un simile problema era già stato evidenziato dai dirigenti dell’Atletico Foglianise prima del bando per l’affidamento della gestione della struttura e ciò aveva portato alla modifica dell’Art.12 del suddetto regolamento. Modifica che, però, non ha avuto valenza, in quanto nella pratica non è stata applicata.
L’amarezza per questa situazione è accentuata dal confronto con i paesi limitrofi, in cui le associazioni sportive, oltre a ricevere finanziamenti dal Comune (cosa che, invece, non avviene a Foglianise) per giocare sul campo del proprio paese, non pagano tariffe all’ente comunale o a gestori, ma coprono soltanto le spese derivanti dall’utilizzo dell’impianto.
Dopo che per anni il campo di calcio di Foglianise aveva versato in uno stato di abbandono, l’apertura dello scorso Aprile sembrava aver chiuso una triste parentesi per lo sport foglianesaro.
Ancora una volta, invece, i ragazzi di Foglianise sono costretti a vestire i panni di Ulisse e continuare a peregrinare nella speranza di poter un giorno approdare definitivamente alla propria Itaca.

Annunci

38 thoughts on “Atletico Foglianise. Ancora una stagione da “emigranti”

  1. Polemiche…. solo inutili polemiche. Io sono una persona superpartes e sinceramente credo che quella che può sembrare una mera tarriffazione per l’ utilizzo del complesso sia comunque frutto di calcoli sui consumi di acqua gas e energia elettrica che si hanno durante gli allenamenti e le partite. Magari è sbagliata la forma, ripet,o simile a una tarriffazione ma corrispondere delle somme a chi gestisce il campo in toto è più che giusto anche perchè credo che fare allenamenti in 20-25 persone di sera (con le luci accese) e gare ufficiali con 36 persone a farsi la doccia sia davvero oneroso!

    Mi piace

      • credo che dividendo le bollette e le altre spese proporzionalmente al nr. di allenamenti e di partite, i costi reali saranno, “a occhio e croce”, superiori alle cifre richieste dalla FC.

        provate ad immaginare i kwh che assorbono le torri per illuminare il campo. sono tanti.

        inoltre la fornitura di elettricità al campo è quella di tipo industriale (380 v.), la quale ha un costo superiore a quella delle normali utenze domestiche. è dunque inproponibile il confroto con chi paga le bollette di casa.

        per il gas credo sia facile per i gli “studenti” dell atletico farsi due conti.

        fino ad agosto è stato rifornito metano per 800 euro.

        dividendo la cifra per:

        nr 4 partite + nr 14 (stagione 2009/2010 III categoria – atletico Foglianise)
        sommando il nr di sedute del summer camp di luglio 2010 effettuate da ” atletico Foglianise”.
        sommando nr 2 partite e nr 4 allenamenti (stagione 2009/2010 II categoria – F.C.Foglianise)

        ecco che viene fuori un realistica quota gas per singolo utilizzo della struttura.

        Un dubbio mi resta.

        mettiamo che la fornitura di gas sia stata “equamente” divisa.

        CHI STA FACENDO LA RATTA ????

        Mi piace

      • Mi sa che sono gli “studenti” dell’FC che non sanno fare i conti.
        Innanzitutto i bambini del Summer Camp non facevano la doccia e quindi non consumavano gas. Lo spogliatoio veniva usato solo per i bagni e qui stendiamo un velo pietoso su come erano stati lasciati (IGIENE ZERO!!). Svolgendo le attività di giorno non c’era nemmeno consumo di corrente elettrica.
        Poi nelle spese non è stata considerata la squadra allievi del FC Foglianise, che consuma come una qualsiasi altra squadra.
        Negli 800 euro di gas va inclusa anche l’intera preparazione sostenuta dall’FC giù al campo, cosa che invece l’Atletico sta facendo a Cautano.
        Infine, il gas non è ancora finito, quindi per fare bene i conti bisognerebbe vedere quanti di questi 800 euro finora sono stati effettivamente consumati.

        Mi piace

      • Le ultime partite di campionato prima del summer camp sono state fatte dall^atletico, quindi se un problema di igiene si pone riguarda esclusivamente la menzionata società.
        problema di igiena che si è riproposto ad inizio preparazione della FC cioè dopo il summer camp, quando dall’ impianto sono stati rimossi dai soci FC circa una ventina di sacchi neri tipo condominio.
        Quando è cominciata la preparazione (11 sett 2010) il gas nel serbatoio era esaurito, per questo motivo nella stessa data sono stati riforniti altri 1.100.00 euro di gpl.

        i conti fatteli bene tu!

        Mi piace

      • caro Ascierto,

        il tuo tentativo di difendere i tuoi amici è apprezzabile solo da un punto di vista “romantico”.

        Il tuo problema è quello di tutti i romantici che vivono sulla faccia della terra:

        spesso distorcono la realtà a propio piacimento, vivono in una dimensione tutta loro. magari nel cielo c’è sempre l’arcobaleno, i coniglietti bianchi “zompano” qua e la mentre la loro bella raccoglie margheritine.
        spesso sognano ad occhi aperti di giocare al girotodo con peluches animati, compagni della propia infanzia.

        ora finalmente questo non è piu’ un problema.
        propio ieri mi hanno detto che c’è un centro a telese terme che cura proprio casi di romanticismo amicale e non ti preoccupare, durante il RICOVERO sono consentita comunque le visite di parenti ed amici.

        con ammirazione,
        DellaRatta

        con eguale ammirazione,
        DellaRatta

        Mi piace

  2. Corrispondere delle somme per il consumo di acqua, gas ed energia elettrica è giustissimo e l’atletico foglianise è, logicamente, consapevole di dover corrispondere tali somme. Il problema è che non si capisce perchè queste debbano essere predeterminate…. non sarebbe più logico, coerente e trasparente vedere la ” bolletta “, ad esempio, della luce una volta arrivata e solo a quel punto individuare quanto pagare in proporzione dell’utilizzo????

    Mi piace

    • si! apettiamo fino alla la fine del campionato.
      in quel momento sara piu’ chiaro a tutti quali sono le spese reali.

      si! aspettiamo la fine del campionato.
      intanto le spese le pagano quelli dell’ fc.

      si! aspettiamo fino alla fine.
      tanto a nuje ….che ce ne fotte!

      Mi piace

    • è piu logico anche consumare l’intera fornitura di gas (1.100,00 euro)pagata alla consegna e tra tre-quattro mesi individuare quanto pagare in proporzione dell’utilizzo??????????

      Mi piace

  3. Trovo che sia semplicemente vergognoso, e alla persona super partes chiedo se abbia mai pagato una bolletta del gas o della luce:
    70 € a partita sono una enormità ingiustificata, nemmeno se i ragazzi ripetessero la doccia 2 o 3 volte si arriverebbe a cifre simili; la verità è che ci troviamo di fronte alla ben nota “ratta”, fatta nel peggiore dei modi.
    Mi auguro che il comune intervenga.

    Mi piace

  4. lo sbaglio è stato fatto a principio: se Foglianise ha DUE SQUADRE aventi gli ‘stessi diritti’ ad usufruire del campo sportivo, il COMUNE doveva evitare l’affidamento della gestione ad una sola delle due squadre (FC o ATLETICO senza distinzione alcuna).
    Il Comune stesso o anche un privato ‘scelto di comune accordo’ dalle due squadre poteva andare bene (tanto per dirne una) per la gestione, ma si sa, ci sono SQUADRE e PERSONE di PRIMA CATEGORIA e di TERZA CATEGORIA…..

    Mi piace

  5. Certo che è proprio strano il modo di amministrare questo paese. Un’amministrazione che riesce ad organizzare una Festa del Grano così “esagerata”, dai costi spropositati per il contesto territoriale e demografico ed in un periodo di profonda crisi che attanaglia la nazione, dopo aver impiegato tanti anni per la ristrutturazione (fatta con i piedi) di un piccolo campo sportivo, adesso non riesce a trovare le risorse economiche per la gestione, costringendo così le piccole società sportive locali a sostenere tutte le spese se vogliono usufruire della struttura pubblica.
    Lo sport a Foglianise non ha mai avuto rilevanza per i nostri “illuminati” amministratori perché, a differenza della festa del grano non consente di raccogliere consensi elettorali ed evidentemente il pensiero dei nostri “politici” è volto solo a quello:
    “Ue paesà, hai visto che festa hanno fatto chist’anno!” (… e con quali soldi?)
    Si è vero, stamu proprio n’guaiati.

    Mi piace

  6. SE ANCHE QUESTA VOLTA DOVESSERO “EMIGRARE”, CREDO CHE CORREREMO IL RISCHIO DI NON VEDERLI PIU” TORNARE.

    ” ADDIO ATLETICI FIGLIANESARI”.

    Mi piace

  7. Michele
    5 ottobre 2010 alle 12:47

    Con il dovuto rispetto per questa giovane squadra, L’Atletico Foglianise, sul campo di Vitulano non credo che ci sia spazio per un’altra Squadra.
    Il campo di Vitulano, appunto, è impegnato tutti i giorni perchè vede la presenza delle società: Di Dio Team (Lunedì, Mercoledi, Venerdì) Polisportiva Vitulano(Martedì, Giovedi e Domenica) e Amatori Calcio Vitulano (tutti i Sabati come da delibera di giunta comunale). E poi il campo deve essere anche manutenuto quindi L’Atletico pagherebbe, più o meno, la stessa cifra impostaLe dalla società che detiene il Campo sportivo di Foglianise.
    Approfitto di questo passaggio per ringraziare l’Amministrazione Comunale di Vitulano che ancora una volta si contraddistingue in positivo nel salvaguardare tutte le associazioni sportive che fanno parte di questo splendido paese dando loro la possibilità di utilizzare le strutture pubbliche con il minimo dispendio economico. Ribadisco inoltre, che un’amministrazione che sa gestire queste problematiche, dà un enorme contributo allo sviluppo sociale di un paese, perchè non dimentichiamoci che lo sport innanzitutto è fonte magnifica di aggregazione sociale.

    E LI RINGRAZIATE PURE PER LA “DISPONIBILITA””.

    Ridicoli!!!

    Mi piace

    • L’eventuale disponibilità del campo l’ha data il Presidente della Polisportiva Vitulano e non un generico e anonimo “Michele”. Il Presidente ha fatto presente i problemi derivanti dalla presenza di più squadre, ma ha dato comunque la disponibilità per casi estremi e per questo va ringraziato.

      Mi piace

    • Non ho capito chi e perché sarebbero ridicoli, comunque credo la parte veramente interessante vada da “approfitto” a “sociale”, magari dovresti leggerla con attenzione.

      Mi piace

  8. DOMANDA ?
    Se durante l’utilizzo dell’impianto da parte di un indefinito utente avviene la rottura di un qualsiasi oggetto degli spogliatoi o del campo o degli spalti, da parte dei tesserati o dei tifosi, chi ne risponde ?
    Poichè credo che la FC abbia dovuto dare una garanzia o fidejussione, i costi di quest’ultima non devono essere divisi fra tutti gli utilizzatori e quindi compresi nella tariffa di utilizzo come un costo sostenuto ?

    Mi piace

  9. Scusate ma a quanto ho capito il campo è stato affidato ad una delle 2 squadre giusto? Ho letto che a vitulano fanno allenamento ben 3 squadre embè a Foglianise una comune convivenza non si può evere? Dai non pensiamo sempre ad abbuffarci sui compaesani, io avrei vergogna a vedere costretta la squadra del mio paese ad allenarsi in un altro campo!
    SINDACO MA PERCHÈ NON INTERVIENI ??
    ASSESSORE ALLO SPORT MA DOVE SEI ??

    Mi piace

    • non sai della gestione.

      non sai dei relativi obblighi contrattuali.

      non sai che a vitulano si allena una sola squadra.

      in definitiva NON SAI DI CHE STAI PARLANDO.

      Mi piace

    • non sai chi è il gestore.

      non sai che a vitulano si allena una sola squadra.

      NON SAI QUELLO CHE DICI.

      forse non saprai mai che in questo blog c’è la censura.

      Mi piace

      • ma dai!
        sono solo scherzi di un nostro funzionario.
        non ha un cazzo da fare, e si diverte a far scomparire e ricomparire solo alcuni post. Mica tuttiquanti!?!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...