Lavori San Michele. Le foto

di Pedorro.

Annunci

17 thoughts on “Lavori San Michele. Le foto

  1. guaina posta su cemento,ottura i fori e non permette la penetrazione di acqua e lo screpolamento, ma potrebbe anche solo essere allungata con vernice,dipende dai controlli
    comunque va ricoperta con altro materiale,altrimenti non dura niente,di solito con pavimentazione,mia auguro naturale

    Mi piace

  2. “è il nostro orgoglio”
    Se fosse tale non si riempirebbe di spazzatura ad ogni celebrazione sulla montagna, spazzatura che soggiorna all’aria aperta fino alla celebrazione successiva. Badate bene, non ce l’ho con l’amministrazione (che pure potrebbe provvedere ad un controllo durante e dopo), ma con i nostri concittadini incivili, che rovinano uno dei luoghi più suggestivi della Valle.

    Detto ciò ribadisco il concetto:
    era necessario allargare la strada per giungere all’eremo (sembra una ferita lungo il profilo del monte)? Non parlo dei lavori all’esterno della chiesa, ma della mega strada che è stata fatta.

    Mi piace

  3. questi lavori sono sotto il controllo della sovrintendenza di caserta? dopo lo scempio compiuto con il restauro dell’eremo speriamo che sappiano rifarsi, per ora non mi permetto di giudicare da alcune foto un lavoro non ancora finito

    Mi piace

  4. andate a vedere di persona…è vergognoso, il danno fatto è irreparabile:
    1)hanno scavato nella roccia
    2)hanno distrutto muretti a secco e scale in pietra e terra
    3)hanno inondato tutto con cemento

    Sovrintendenza dove sei? Parco del Taburno dove sei? Comunità montana? e pongo un’altra domanda a tutti i personaggi i cui nomi campeggiano sul cartellone dei lavori: CHE COSA VI E’ SALTATO IN MENTE?

    Mi piace

  5. Non sono di Foglianise, ma guardando qst foto mi chiedo, PERCHé???
    Perchè l’uomo non smette di appropriarsi di ciò che nn è di sua esclusiva proprietà? i soldi, il potere finiranno e a chi verrà cosa resterà?
    A voi chiedo, perchè non avete fatto un’esposto alla sovrintendenza, la dott. Torriero, così attenta a rompere le scatole ai comuni mortali, come giustifica un tale scempio, compiuto dalle amministrazioni pubbliche??? mortificare la montagna con un più “compatibile” substrato stadale e con ferite al cuore della roccia a che SCOPO????
    e la sicurezza???

    Mi piace

  6. l’importante è che rompe le palle ad ogni povero cristo che vuole costruire o modificare la propria abitazione, è stata capace in abbinamento alla crisi economica di bloccare ogni tentativo. Ma quando la mandano in pensione ?

    Mi piace

  7. dite solo delle cazzate hanno fatto una cosa buona a fare quei lavori x s. michele prima la montagna nn si poteva proprio vedere e a desso andate voi su a vedere e una cosa bellissima da vedere

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...