Intercomunale Foglianise-Torrecuso: più che una strada, un ricettacolo di rifiuti

di Antonio Caporaso

per Il Sannio Quotidiano.

Seguendo il tormentone del momento a qualcuno verrebbe voglia di dire: ‘Benvenuti al Sud’. Perchè, pur sappendo tutti che è brutto sottolinearlo, il sud non è solo la realtà che ci hanno presentato ottimamente Siani e Bisio, ma anche e soprattutto quella che, quotidianamente, constatiamo nei nostri piccoli luoghi. Una realtà, spesso e volentieri, di palese disinteresse del territorio, non solo da parte di stolti e superficiali cittadini ma anche e soprattutto delle istituzioni locali. Premesso ciò, ci troviamo costretti a proseguire l’inchiesta sulle discariche abusive a cielo aperto che ormai caratterizzano, al pari della stessa flora e fauna della macchia mediterranea, il territorio dell’area Parco del Taburno-Camposauro e delle zone limitrofe. Infatti nel comprensorio del Vitulanese imbattersi nei rifiuti risulta essere ormai all’ordine del giorno. Se prosegue, tra l’indifferenza degli enti locali, lo sversamento lungo l’arteria pronviciale Vitulanese nel tratto del bivio di Tocco Caudio; lo stesso si compie nella strada intercomunale tra i comuni di Foglianise e Torrecuso. Il tratto viario interno, che risponde al nome di via Comunale Palazzo-Acquara e via Razzano, si presenta oggi come un ricettacolo di rifiuti di ogni genere. Lungo l’intera strada viene quotidianamente sversato materiale vario: dal vetro alle semplici buste di immondizia indifferenziata, passando per plastica e rifiuti ingombranti per finire agli scarti di cucina, tutto viene accumulato nelle scarpate ai margini della strada. Il vile comportamento dei cittadini non produce altro che uno stupido e sciacallo deturpamento ambientale. Insomma, mentre nel resto del comprensoria si attua, con risultati più che soddisfacenti, la raccolta differenziata dei rifiuti, l’area interessata da questa nostra denuncia pubblica, risulta essere terra di nessuno; messa al servizio di chi vuole liberarsi di rifiuti di ogni genere senza troppo fastidio e senza seguire la consueta scaletta della raccolta porta a porta. Tutto questo mentre gli enti comunali fanno finta di nulla, o meglio si sono limitati a posizionare un semplice cartello ricitante la tragicomica frase: “Divieto Scarico Rifiuti”. A sbeffeggiare tale imperiosa frase è l’immagine del luogo: tutt’intorno e possibile constatare l’alto senso di responsabilità dei cittadini che hanno dato vita a delle vere e proprie scene apocalittiche. Sicuramente la colpa, anche in questo caso, non è solo di chi dovrebbe vigilare, ma in particolar modo della collettività capace di produrre individui mossi da immensa inciviltà; occorre comunque una immediata bonifica dell’area.

Annunci

3 thoughts on “Intercomunale Foglianise-Torrecuso: più che una strada, un ricettacolo di rifiuti

  1. Ci sono alcune zone dell’Acquara che fanno veramente schifo e sono anni che questa situazione perdura nonostante le denunce. Oltre alla via che collega Barassano con l’Acquara altre mini discariche abusive ci sono lungo la via che porta a Utile.
    A proposito fatevi un giro per quella strada e vedete in che condizioni già si trova. Il tappetino del tratto finale che esce davanti al bar degli amici è stato rattoppato più volte ma senza successo. Per non parlare delle altre due diramazioni, di cui una praticamente inutile e anche pericolosa (usciva nel pieno di una curva).
    Come diceva Totò, e io pago….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...