Forte messaggio di solidarietà e pacificazione verso il popolo ebraico

di Gabriele Pastore

per Il Sannio Quotidiano.

Una mattinata all’insegna della riflessione si è consumata il 27 Gennaio al Liceo Scientifico di Foglianise. Sono stati proprio i giovani, protagonisti, a curare l’intera organizzazione. Lo hanno fatto mettendo in campo tutte le proprie energie e hanno affidato alla letteratura, danza e musica il forte messaggio di solidarietà ad un popolo, quello ebraico, al quale è stato negato il diritto di esistere. Tra il parterre di autorità civili e militari, ai numerosi giovani presenti ciascuno degli intervenuti ha voluto lasciare semi di riflessione ma anche speranza nel futuro. È stato il dirigente scolastico Vincenzo Pasquino a soffermarsi sul valore della giornata, concetto ripreso anche dal sindaco Giovanni Mastrocinque che ha mostrato preoccupazione per l’allarme lanciato dall’organizzazione mondiale che si occupa della difesa dei diritti umani che riguarda il dilagare di una violenza razzista e xenofoba. Preoccupazione anche per “posizioni antagoniste rispetto alla Shoah, di chi cerca con assurde teorie di dichiarare non possibile la sua esistenza cercando in tutti i modi di ridimensionarne la gravità”. È l’autore Primo Levi a fornire la chiave di volta della questione: “Chi nega Auschwitz – dice – è pronto a rifarlo”. Ma è dinanzi alle parole dello storico professore Michele Ruggiano che i giovani hanno potuto comprendere le radici storiche dell’antisemitismo, già dalla comparazione terminologica antisemitismo vs Shoah. “Meditate che questo è stato” è il monito di Primo Levi sul quale inderogabilmente trova il suo fondamento la Giornata della Memoria del Liceo di Foglianise.

Annunci

4 thoughts on “Forte messaggio di solidarietà e pacificazione verso il popolo ebraico

  1. Adesso ho capito!!!
    Sei un giornalista di opposizione e stai usando una sottile strategia per screditare il sindaco.
    Lo metti dappertutto finchè ai cittadini non viene la nausea.
    Sei un genio

    Mi piace

  2. ma è possibile che anche in una manifestazione così importante, quantomeno per l’argomento trattato, condivisibile o meno, il problema sia stata la presenza del Sindaco ? siamo e dico SIAMO proprio alla frutta !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...