All’Atletico non basta Callone: il Castelpoto passa a Foglianise

da Sito ufficiale Atletico Foglianise.

FOGLIANISE – Nell’atteso derby dell’11° giornata, il Castelpoto batte meritatamente, fuori casa, uno spento Atletico Foglianise. I padroni di casa hanno mostrato un preoccupante calo di forma fisica, evidenziato da numerosi infortuni muscolari, occorsi sia prima che durante la partita.
La gara comincia sotto un buono auspicio per i foglianesari, con la solita prodezza estratta dal magico cilindro da Callone: al 4’ di gioco, l’attaccante rosanero prende palla, lascia sul posto quattro avversari, entra nei sedici metri finali e con Mellusi tra i palli fa partire, di sinistro, un gran pallonetto, che si va insaccare preciso nell’incrocio destro dei legni. Il pubblico, incredulo, si consuma le mani nell’applaudire la punta foglianesara, prossima alle quarantuno primavere. L’eurogol è però l’unico lampo di luce in questo incontro per i rosanero. I castelpotani, subita la rete, cominciano a macinare gioco e già al 14’ potrebbero pareggiare, ma il subentrato Muccio Dionisio sbaglia clamorosamente a pochi passi da Frattasi. Gli ospiti falliscono altre due occasioni al 18’ con Iannicelli, che vede il suo tiro respinto sulla linea da Maioli, e al 31’ con Tedino, sul quale si supera Frattasi. Il goal del pari giunge al 36’ con il puntuale Iannicelli, che approfitta di uno svarione difensivo. L’1-1 sembra svegliare i padroni di casa, ma sul finire della prima frazione di gioco gli infortuni diventano i protagonisti del match: nell’intervallo sono costretti ad uscire il portiere Frattasi e la punta Callone, che fino ad allora avevano stretto i denti.
Il secondo tempo si apre con una doccia fredda per l’Atletico Foglianise: dopo appena due primi, Urbano trova il gol del vantaggio per il Castelpoto. Da un solito rinvio della retroguardia ospite, la difesa di casa resta ferma e Urbano può andarsene indisturbato sulla destra e appena entrato in area, con un bel diagonale fa 2 a 1. L’Atletico tenta, in maniera confusionaria, di risalire la china, ma l’infortunio di Maioli al 7’ e l’espulsione di Cocchiaro al 18’ tagliano loro le gambe. Al 30’ arriva la seconda rete di giornata di Urbano, che, a seguito di un corner, lasciato tutto solo in area, stacca di testa e batte Matarazzo, chiudendo definitivamente l’incontro. Nei minuti finali la gara si fa più nervosa e non si registrano azioni degne di nota, ad eccezione di un clamoroso palo colpito dal giovane foglianesaro Russo.

ATLETICO FOGLIANISE: Frattasi (45’ Matarazzo), Marcarelli G., Cocchiaro, Saccomanno, Maioli (52’ Forni), Russo, Pastore, Calabrese C. (76’ Limata), Cerulo G. (67’ Carapella), Cerulo M. Callone (45’ Molinaro). A disp.: Motisi. All.: Calabrese D. II.

CASTELPOTO: Mellusi, Muccio, Spagnolo, Santamaria, Simeone Michelino., Russo (6’ Muccio D.), Pannicelli, Luisi, Urbano, D’Onofrio, Tedino. A disp.: Cappella, Maio, Muccio G., Simeone Manuel, Marro, Delli Carri. All.: Izzo.

RISULTATO: 1 – 3

RETI: 4’ Callone (F), 36’ Iannicelli (C), 48’ e 75’ Urbano (C).

ESPULSIONI: 63’ Cocchiaro (F).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...