Digital Divide, in primavera al via i lavori per la banda larga nel Sannio

da Il Sannita.

Entro la primavera cominceranno i lavori per la realizzazione di una infrastruttura di rete wireless a banda larga nei territori a marcato ‘digital divide’ del Sannio.
Lo comunica il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, che ha fortemente voluto questo programma, nell’ambito delle iniziative strategiche per lo sviluppo del territorio.
Il competente Settore della Provincia, diretto dall’ing. Liliana Monaco, infatti, ultimati gli adempimenti tecnici ed amministrativi, ha consegnato i lavori alla Società vincitrice della gara d’appalto, bandita dalla Provincia, per la rete informatica sul territorio provinciale, la Telecom, la quale ha trenta giorni di tempo per la consegna del progetto esecutivo: successivamente, dunque verosimilmente entro la ormai prossima primavera, partirà la fornitura e la messa in opera delle attrezzature necessarie per la realizzazione degli impianti.
La lotta della Provincia per il miglioramento della qualità della vita nei Comuni a più marcato ritardo di dotazione infrastrutturale di servizi, in particolare per il settore informatico, che causano il cosiddetto ‘digital divide’, si è concretizzata con la messa a disposizione delle locali Amministrazioni di importanti risorse finanziarie reperite nel proprio Bilancio. L’investimento è stato finalizzato alla realizzazione di una rete immateriale altrettanto importante rispetto a quella materiale perché consentirà di fornire in tempo reale servizi utili ai cittadini-utenti.
Sono stati, dunque, individuati 19 Comuni di un’area omogenea e comunque fisicamente vicini tra loro, che condividono le medesime problematiche amministrative e gestionali, ma che si trovano in difficoltà per dotarsi di reti di trasmissione dati informatiche veloci ed affidabili.
Le Amministrazioni comunali interessate dal programma di dotazione della larga banda sono: Apollosa, Baselice, Castelpagano, Circello, Colle Sannita, Foglianise, Foiano Valfortore, Fragneto Monforte, Molinara, Pannarano, Pietraroja, Pontelandolfo, Reino, Sant’Angelo a Cupolo, San Bartolomeo in Galdo, San Giorgio la Molara, San Lorenzo Maggiore, San Lupo, San Nicola Manfredi.
Da notare infine che, considerate le risorse disponibili ed il ribasso d’asta, è possibile l’estensione della fornitura della rete ad altri 4 enti comunali: su tale ipotesi, tuttavia, si sta ancora lavorando e sono in corso verifiche ed accertamenti tecnici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...