Campionato Giovanissimi: Atletico Foglianise – Colline del Sabato 5-2. Mister Della Mura: “l’importante è regalare ai ragazzi bei momenti da vivere insieme”

da Sito ufficiale Atletico Foglianise.

FOGLIANISE – Nella prima partita stagionale del Campionato Provinciale Giovanissimi FIGC, l’Atletico Foglianise ha battuto, con una convincente prestazione, il Colline del Sabato, squadra del Comune di San Leucio del Sannio. Più che dal risultato o dalle belle trame di gioco offerte dai giovani atleti, il pubblico presente al Centro Sportivo Polivalente di Foglianise è rimasto favorevolmente colpito dallo spirito di gruppo e di squadra che i due mister Della Mura hanno saputo infondere nei ragazzi, in così breve tempo. Ciò fa ben sperare per il futuro, soprattutto se si considera che tra le fila rosanero, oltre ad esservi ragazzi del ’96 e ’97, vi fossero atleti del ’98 e ’99.
Per quanto riguarda la cronaca della gara, sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio per primi. La rete dell’ 1 a 0 ha, però, distratto i rosanero che prima hanno subito il pareggio e poi la rete del momentaneo svantaggio. Sull’1 a 2 è uscito fuori il carattere di questi ragazzi che, con una grande reazione, supportata dai calorosi spettatori presenti all’incontro, hanno ribaltato il risultato e poi hanno dilagato, nonostante un rigore fallito.
A fine gara, l’arbitro e gli accompagnatori della squadra avversaria hanno fatto i complimenti ai tecnici dell’Atletico Foglianise per l’ospitalità e l’educazione dimostrata dai ragazzi. Bello lo spettacolo offerto dal pubblico, tra il quale vi erano anche gli altri bambini della Scuola Calcio dell’Atletico Foglianise, che hanno incitato i loro compagni più grandi, per l’intera durata della partita.
Il tecnico rosanero Francesco Della Mura ha così commentato la giornata: “Che si tratti di manifestazioni o di campionati federali ufficiali, il nostro intento resta sempre lo stesso: veder sorridere i ragazzi e regalare loro bei momenti da vivere insieme. E’ questo il nostro modo di vivere lo sport. Gli avversari non sono un nemico da sconfiggere, ma compagni di gioco, senza i quali non si può giocare“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...