Si inaugura la via voluta dal vescovo Pedicini: la strada di accesso all’eremo di san Michele

di Domenico Zampelli

per Il Mattino.

La vita e l’opera di monsignor Francesco Pedicini e la ”fragile concordia” nella storia dei rapporti fra Chiesa cattolica e Stato italiano sono stati al centro di un convegno dibattito che si è svolto presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo. Un confronto fra politici e studiosi arricchito da numerosi spunti, tratti sia dalla biografia di Pedicini (arcivescovo di Bari fra il 1858 ed il 1886 e personaggio di spicco del Concilio Vaticano I) che dal recente lavoro di ricerca pubblicato dal vaticanista Andrea Tornielli, il quale ha fornito il suo contributo ai lavori inserendo l’esperienza dell’esilio vissuta dal vescovo sannita in un contesto di rapporti per niente distesi fra lo Stato Piemontese ed alcuni presuli più vicini alla sconfitta Casa Borbonica. Una Casa che aveva nutrito sempre grande considerazione per Pedicini, chiamato a benedire le nozze dell’ultimo re Francesco II con Maria Sofia di Baviera. E proprio in questi giorni viene completata a Foglianise un’opera pubblica che secondo la tradizione era stata richiesta da Pedicini al giovane re, non più realizzata per i capovolgimenti istituzionali: la strada di accesso all’eremo montano di san Michele. Hanno partecipato al dibattito, moderati da Mario Pedicini, il sindaco Giovanni Mastrocinque, il dirigente scolastico Giovanna Pedicini, il prefetto Michele Mazza, l’arcivescovo Andrea Mugione, il presidente della provincia Aniello Cimitile, il comandante provinciale dei carabinieri Antonio Carideo, Vincenzo Robles (docente di storia contemporanea presso l’Università di Foggia) e Michele Bellino direttore del museo diocesano di Bari. Al termine è stata scoperta una targa commemorativa presso la casa natale di Pedicini, alla contrada Leschito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...