Riapertura eremo S. Michele. Cimitile: il recupero di un patrimonio identitario

da ntr24.tv.

Il Presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, in occasione della riapertura al pubblico dell’Eremo di San Michele in Foglianise a conclusione di un progetto di recupero curato dalla Provincia di Benevento, ha consegnato alle Autorità religiose, al Sindaco di Foglianise e alla cittadinanza tutta il seguente messaggio.
«La completa realizzazione del progetto di recupero architettonico dell’Eremo di San Michele è, per la Provincia di Benevento, una ragione di grande soddisfazione che si unisce all’emozione della sua riapertura alla fruizione pubblica che auspichiamo possa essere solo l’inizio di un nuovo cammino di valorizzazione culturale e religiosa, di riproposizione ed evoluzione di una importante componente del patrimonio identitario e storico di Foglianise e dell’intero Sannio.
Con l’Eremo siamo nel cuore di uno dei capisaldi della cultura e della identità locale che ci viene consegnato dal periodo longobardo. San Michele fu, infatti, patrono nazionale dei longobardi ed il culto micaelico fu molto caro alle popolazioni sannite ed ai duchi di Benevento: in questo scenario certamente si colloca la tradizione popolare che, l’otto maggio di ogni anno, porta a salire in processione verso l’eremo sul monte Caruso che sovrasta il centro abitato di questa nostra splendida Foglianise.
Secondi molti storici del periodo longobardo, la giornata dell’otto maggio è addirittura legata alla nascita stessa del culto micaelico nelle nostre terre. Infatti, fu in tale giorno che, nel lontano 650, i Longobardi di Benevento respinsero un attacco dei Bizantini che volevano impadronirsi del celebre santuario dedicato all’Arcangelo sul monte Gargano. Fu questo episodio ad avviare il radicamento di una profonda devozione verso San Michele che ebbe una straordinaria diffusione in tutto il Medioevo. Ed è in questo solco che si colloca anche la nascita della via “sacra longobardorum” che connetteva i luoghi in cui si era affermato, in Italia ed in Europa, il culto dell’Arcangelo e che fu uno straordinario percorso di pellegrinaggio, anche perché divenne tratto terminale della più grande (diremmo oggi trans-europea) via Francigena. Da alcuni anni, peraltro, assistiamo ad una riproposizione in forma moderna di “questi pellegrinaggi” con la manifestazione del “Cammino dell’Angelo” che già conta centinaia di partecipanti che, a piedi, rifanno il percorso che dal nostro Sannio portano al santuario micaelico del Gargano. Io credo che la riapertura dell’Eremo di San Michele offrirà un punto di riferimento obbligato e certo anche ad iniziative come questa.
Alla rilevanza identitaria, culturale e religiosa, è d’obbligo aggiungere quella ambientale: chi sale all’Eremo, infatti, scopre o ritrova una delle bellezze e delle ricchezze paesaggistiche più prestigiose del nostro territorio, e si accorge che le promesse che l’Eremo fa con la sua ammaliante visibilità a chilometri di distanza, grazie alla sua posizione sul monte Caruso, sono non solo mantenute ma superano ogni aspettativa.
Il recupero dell’Eremo è un risultato che viene da lontano e che si deve all’impegno ed alla buona volontà di molti: in particolare, va sottolineata la perizia e la professionalità dimostrate dal Settore Attività Produttive e Sviluppo Economico della Provincia di Benevento, diretto dall’arch. Elisabetta Cuoco, che si avvale peraltro di valenti Collaboratori. Infine, va ricordato che la felice conclusione degli sforzi congiunti posti in essere dalla Provincia, in cooperazione con la Parrocchia di Santa Maria degli Angeli di Foglianise e con la stessa Amministrazione Comunale dimostra che le buone volontà si incontrano per buone cause e che le stesse sono garanzia di risultati e successi».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...