Tommaselli al Bilancio, la Mangialetto al Lavoro, De Santis all’Urbanistica e Lombardi al Personale

da Il Sannio Quotidiano.

Assicuratosi per un altro quinquennio la poltrona di palazzo Santa Maria, Giovanni Mastrocinque rieletto sindaco di Foglianise con il 63,87 % di preferenze, ad un mese dall’insediamento, distribuisce le deleghe agli assessori designati.
Un quartetto composto dal riconfermato vicesindaco Giuseppe Tommaselli (357 voti), Carminantonio De Santis (164 voti), Teresa Mangialetto (154 voti) e Angelo Lombardi (97 voti). Tutti riconfermati della precedente Giunta che creano una continuità politico – amministrativo con il nuovo ciclo che si è appena aperto.
Ma vediamo nel dettaglio le deleghe. All’assessore Giuseppe Tommaselli, già componente della Giunta Comunale con funzioni di vicesindaco è stata attribuita la delega ai settori amministrativi di Bilancio, Economato, Affari Generali e e-Government. Al riconfermato assessore Carminantonio De Santis, il sindaco ha rinnovato la delega in materia di Programmazione e Pianificazione Territoriale oltre all’Urbanistica. Del mondo scolastico e delle Pari Opportunità continuerà ad occuparsi l’assessore Teresa Mangialetto, la quota rosa del gruppo, che ha ricevuto dalla fascia tricolore delega in materia di Lavoro, Formazione professionale, Pari Opportunità, Scuola ed Edilizia Scolastica. Infine all’assessore Angelo Lombardi il sindaco ha conferito delega in materia di Personale, Patrimonio ed Infrastrutture. “è una Giunta collaborativa, coesa e motivata” commenta il primo cittadino che espletate tutte le formalizzazioni di avvio legislatura è già proiettato alla progettazione dell’edizione 2011 della Festa del Grano che avrà come soggetto protagonista le bellezze artistiche della regione Piemonte. “Il nostro obiettivo – prosegue Mastrocinque – è quello di impegnarci a fondo affinché siano portati a compimento, in questa legislatura, tutti i punti programmatici indicati nel programma elettorale, e perché no, aggiungerne di nuovi”. E a proposito della distribuzione delle deleghe ci tiene a precisare che in questa divisione c’è un concetto di fondo, quello di ottimizzazione del lavoro puntando all’efficienza e alla qualità dei servizi. “Nell’attribuzione – conclude – è stato tenuto conto delle attitudini e capacità dei singoli, al fine di trarre il massimo risultato per il bene della nostra cittadina”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...