“Comuni Ricicloni”: i risultati dell’edizione 2011

da EcoSportello.

Anche quest’anno Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, si aggiudica per la seconda volta il primo posto della classifica di Legambiente, confermando di essere un’eccellenza nell’attivazione dei servizi per la differenziata. Tra le azioni avviate dal Comune per migliorare la propria gestione dei rifiuti, va segnalata l’introduzione di una tanica dedicata alla raccolta degli olii di frittura. A partire dal 2007 infatti, gli abitanti di Ponte nelle Alpi, si avvalgono di quattro bidoncini per la separazione dei materiali (carta-cartone, secco, umido, vetro-plastica-lattine) e di una tanichetta da 5 litri per la raccolta differenziata degli olii di frittura. Raccogliere separatamente gli olii alimentari non serve a ridurre i rifiuti, né a renderli facilmente smaltibili, ma è utile per aiutare la depurazione e evitare l’inquinamento delle acque. Inoltre, recuperando energia rinnovabile, riduce le emissioni di carbonio fossile. La battaglia per l’acqua e per l’energia pulita si vince anche così.
Con Comuni Ricicloni si è voluto premiare i comuni che avessero raggiunto già nel 2010 la quota del 60% di raccolta differenziata (richiesta per legge a partire dal 2011). La valutazione dei Comuni è avvenuta attraverso un Indice di Buona Gestione che ha considerato l’azione a tutto campo nel governo complessivo del settore rifiuti: produzione, riduzione, riciclo.

Comuni sotto i 10.000 abitanti – Area sud

COMUNE: Foglianise
POSIZIONE: 36
INDICE BUONA GESTIONE: 60,4
PERCENTUALE RACCOLTA DIFFERENZIATA: 70,2%

DOSSIER COMUNI RICICLONI 2011

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...