Rocco Tommaselli: ”Il Foglianise disputerà un ottimo campionato”

Sannio Calcio ha incontrato Rocco Tommaselli, nuovo presidente dell’F.C.Foglianise. Il massimo dirigente rossoblu, nell’intervista, ha spiegato i motivi che l’hanno spinto ad intraprendere questa avventura, le ambizioni dei rossoblu per il prossimo campionato e i progetti relativi al settore giovanile.

Salve presidente. Cosa l’ha spinta ad accettare questa sfida?
Salve a tutti. La mia scelta è legata all’ambito di Foglianise paese: per troppi anni il capro espiatorio è stato il fattore campo. Ora, grazie all’amministrazione comunale abbiamo a disposizione una struttura efficiente e da molti invidiata e, quindi, tutte le potenzialità per creare un progetto importante .Ci tengo che nella nostra comunità ci sia qualcosa fatta bene. Il nostro paese è il centro della Valle Vitulanese ed è giusto che anche la squadra di calcio ben figuri in ambito provinciale. Un altro motivo ad incidere sulla mia scelta è stato il pubblico di Foglianise, sempre numeroso su ogni campo: anche per loro ho voluto portare avanti questo progetto.

La sua decisione di diventare presidente come è stata presa dalla squadra?
Penso bene perché sono tutti amici, cosa fondamentale. Abbiamo preso quanto di buono fatto negli anni passati. Prima di decidere, mi sono comunque consultato anche con i calciatori.

Prima del suo arrivo, la dirigenza si era già mossa con l’ingaggio di Franco Bottalico come allenatore e Luca Scarinzi come Direttore Sportivo. Sono stati entrambi confermati?
Si sono stati confermati e sono stati anche una motivazione in più per intraprendere questa avventura. Franco è un allenatore di categoria superiore che ha abbracciato questo progetto. Luca, invece, dopo aver maturato una grande esperienza sui campi di calcio, sta facendo bene anche in ambito dirigenziale.

Bottalico che garanzie ha preteso da lei?
Franco non ha preteso nessuna garanzia, perché sa che c’è serietà e passione dietro a questo progetto, già solide garanzia. Bottalico è stato scelto per far appassionare il paese alla squadra, passione che comunque è già forte, come testimoniano le due società calcistiche presenti nel nostro comune. A questo proposito, da presidente, voglio fare un “in bocca al lupo” all’Atletico Fogliainise per il prossimo campionato di Terza Categoria.

La partenza di Gianfranco Goglia, un pezzo da novanta, è stata una dura perdita. Come vi state movendo per sostituire l’attaccante?
Ci stiamo organizzando per fare un campionato ad alto livello. Sono dispiaciuto per l’abbandono di Gianfranco Goglia. Il primo passo è stato quello di riavvicinare i ragazzi di Foglianise, che però hanno preferito andare a giocare fuori. Abbiamo già chiuso accordi, ma non voglio fare nomi.

Rumor di mercato vorrebbero il portiere Marco Vetrone vicino ad indossare la maglia rossoblu. C’è da crederci?
Come ti ho detto prima, non voglio fare nomi.

La rosa dell’F.C.Foglianise 2011/2012 da chi sarà composta?
Proprio perché sono venuti a mancare alcuni elementi di Foglianise, che prima ci avevano dato la parola e poi se la sono rimangiata, Scarinzi si sta muovendo sul mercato. Nei prossimi giorni ufficializzeremo dei nuovi acquisti.

Come è cambiato l’assetto dirigenziale?
L’assetto dirigenziale, almeno nei punti cardine, è rimasto invariato.

In una recente intervista per il nostro giornale, Fernando Saccomanno ci ha confessato che la sua presidenza, sinonimo di serietà e ambizione, è stata una delle cause ad indurlo a tornare a Foglianise. Che campionato disputerà l’F.C.Foglianise?
Faremo un ottimo campionato. L’intento è di creare una squadra composta, in larga parte, da gente del paese. Quest’anno soprattutto, che sarà transitorio, valorizzeremo il settore giovanile. Lo spirito deve essere quello: ogni squadra dovrebbe essere formata con le forze del proprio paese. Questo discorso è, però, quasi impossibile perché per i calciatori è più una questione di business che di attaccamento alla maglia del proprio paese. Noi partiamo con un progetto di valorizzazione dei nostri giovani (13-14 anni), affinché nei prossimi anni possano garantirci nuove fonti da cui attingere. Abbiamo intenzione di creare un vero e proprio vivaio.

Come sarà strutturato il settore giovanile e a quali tecnici verrà affidato?
Questo ancora non te lo so dire, ma sicuramente c’è un progetto importante con partner-ship di squadre professioniste. Di conseguenza ci saranno tecnici importanti.

Presidente grazie per la disponibilità e alla prossima.
Grazie a voi e a presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...