Forza Nuova: “Condividiamo la soluzione dell’Istituto Comprensivo Unico per la Valle Vitulanese. Ma questa soluzione doveva essere presa prima”

di Forza Nuova Sannio.

La questione dell’Istituto Comprensivo della Valle Vitulanese inizia ad alimentare il dibattito politico e sociale, oltre che strettamente culturale e scolastico nell’area del Taburno-Camposauro. In questa situazione era doveroso un nostro intervento come “forza di popolo” interessata ai problemi della gente. I quattro paesi (Vitulano, Campoli del Monte Taburno, Tocco Caudio e Cautano) interessati dalla proposta lanciata dall’amministrazione campolese guidata da Mario Saverio Orlacchio, in sede di consiglio comunale tenutosi lunedì 22 agosto, stanno vagliando con molto interesse il progetto di accorpamento delle realtà scolastiche. Nella discussione intervenire come segreteria provinciale con l’intento precisare: “…apprezziamo molto l’iniziativa dei sindaci che finalmente fanno una levata di scudi in difesa del mondo scolastico locale. Resta però da capire perché qualche anno fa, quando si portò nei consigli comunali lo stesso argomento, alcune amministrazioni locali, per esempio proprio quella di Campoli, decisero di perseverare sulla linea esistente, preferendo di proseguire il cammino con Istituti Comprensivi fuori dal territorio Vitulanese (Apollosa) invece di chiedere l’accorpamento con realtà più vicine. In quel caso poteva essere scelto tanto Vitulano che Cautano. Il sindaco di Campoli dovrebbe chiarire questo suo ripensamento”. A parlare è il coordinatore provinciale di Fn, Andrea Caporaso che precisa: “La nostra non vuole essere provocazione o una polemica, vogliamo solo fare luce sulla questione e capire, perché è giusto che la gente sia informata sui fatti”. Resta il fatto che comunque il coordinatore sannita di Forza Nuova apprezza la decisione presa: “Meglio tardi che mai, forse l’esecutivo campolese ha capito che qualche anno fa aveva compiuto un errore ed ora si sta facendo promotore di questa iniziativa. Non possiamo che apprezzare perché è una scelta giusta e condivisibile”. Per Caporaso è doveroso proseguire su questa strada considerando che “…il prossimo 13 ottobre, giorno in cui il Dirigente Scolastico Regionale deciderà la razionalizzazione delle realtà scolastiche, sarà scritta una pagina indelebile per il comprensorio Vitulanese, sarà determinato il futuro della Valle. Sostenere l’iniziativa dell’Istituto Comprensivo unico per Vitulano, Campoli, Cautano e Tocco Caudio, risulta essere una scelta determinante e vitale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...