Tocco Caudio salva l’Istituto comprensivo di Foglianise

da Il Sannio Quotidiano.

Dimensionamenti scolastici. Le notizie si susseguono con insistenza in ogni dove e le anticipazioni da noi fatte vengono “smentite” dopo il documento di protesta prodotto dal primo cittadino di Cautano, Antonio Orlacchio e firmato dai colleghi di Campoli (Mario Saverio Orlacchio), Castelpoto (Isidoro Simeone) e Tocco Caudio (Antimo Papa). Le perplessità espresse sul mantenimento dell’autonomia di Foglianise si confermano e producono una nuova razionalizzazione. Quindi, si salva l’Istituto Comprensivo di Foglianise accorpandogli Tocco Caudio e spedendo Campoli del Monte Taburno con Vitulano. Di conseguenza Foglianise è salva perché avendo Tocco, considerato paese montano, raggiunge e passa la soglia minima di 500 alunni. Di conseguenza, facendo i conti, l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo di Foglianise (400 studenti) con il plesso di Castelpoto attualmente dipendente dall’Istituto Comprensivo di San Leucio del Sannio (90 studenti) ed il plesso di Tocco Caudio, attualmente dipendente da Cautano, (128 studenti) produce una corposa popolazione scolastica di 618 unità. Restada dire, però che il Comune di Foglianise con delibera numero 89 del 10 novembre 2011 aveva proposto di includere, nella propria realtà dirigenziale, tutti i comuni della Valle Vitulanese e l’amministrazione tocchese di Antimo Papa, con delibera numero 28 del 30settembre 2011 aveva richiesto di aggregare la propria Istituzione Scolastica a quella dei Comuni di Cautano, Campoli Monte Taburno e Castelpoto. Cambiamo gli scenari per la secolare dirigenza scolastica di Vitulano. Il locale Istituto di Vitulano (250 studenti) si unisce con Cautano (166 studenti) e con il plesso di Campoli Monte Taburno (202 studenti) raggiungendo 618 studenti. Qualsiasi atto di protesta, insomma, non servirà a sancire la perdita di una autonomia scolastica (Cautano). Il tavolo tecnico Provinciale e Regionale ha confermato la volontà espressa nelle delibera del Comune di Vitulano numero 150 del 4 novembnre 2011 e del Comune di Campoli Monte Taburno numero 40 del 22 agosto 2011. Cestinata la volontà espressa dal governo di via Saverio Zarrelli di includesse anche i plessi di Tocco Caudio, Campoli e Castelpoto e salvare la propria dirigenza. C’è da dire, però, che la giunta guidata da Mario Saverio Orlacchio, aveva annullato la delibera di agosto producendo un nuovo documento e chiedendo di accorparsi con Cautano. Come da copione invece sono convolati a nozze Torrecuso, Ponte e Paupisi. Le locali amministrazioni comunali aveva espresso l’idea di accorparsi e così è stato. Saranno in totale 786 alunni: Ponte compreso il plesso Paupisi 562 studenti e Torrecuso 224 studenti. Esce dalla scena del comprensorio ai piedi del Taburno il comune di Apollosa che perde l’autonomia e viene spedito con l’Istituto San Modesto di Benevento.

Annunci

One thought on “Tocco Caudio salva l’Istituto comprensivo di Foglianise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...