L’F.C. Foglianise comincia l’anno con sei gol: show di De Palma

da Sannio Calcio.

FOGLIANISE – Inizio 2012 con il botto per il Foglianise: sei reti al Paternopoli e pronto riscatto dopo le ultime due prestazioni prima della pausa natalizia. Gli ospiti, seppur passati in vantaggio, non hanno mai dato l’impressione di poter impensierire i ragazzi di Bottalico, guidati da un super De Palma, autore di quattro gol, un assist e anche un rigore sbagliato.
Cresta si presenta con il 3-5-2, mentre Bottalico si affida al 4-3-3: difesa composta, da sinistra verso destra, da Antonaci, Limata, Saccomanno e Zollo M. Centrocampo a tre con Pastore F., Mercurio e Vetrone S., mentre in avanti il tridente è formato da Zollo P., De Palma e Greco.

PRIMO TEMPO-Partenza sprint del Foglianise, che dopo solo un minuto già si rende pericoloso: De Palma allarga a destra per Zollo P., che entra in area, arriva in prossimità della porta e prova a piazzarla sul palo più lontano, ma la sfera è a lato di poco. Al 3’, è ancora il numero undici di casa il più vivace: Zollo P. entra in area dalla destra, Cresta lo mette giù e il signor Della Pia indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta De Palma, ma Colarusso si tuffa sulla propria destra e respinge.
All’ 8’, il Paternopoli si affaccia nella metà campo avversaria e passa in vantaggio: Garofano dal limite appoggia all’indietro per Caggiano, tiro deviato che beffa centralmente Vetrone M.
Palmieri e compagni sono nuovamente pericolosi all’11’: punizione dal limite destro di Speranza, ma il piplet di casa si oppone.
Dopo lo scossone, il Foglianise si rianima: 12’, lungo rinvio di Vetrone M., la sfera raggiunge Zollo P., che al volo, dal limite, per poco non supera Colarusso. Sessanta secondi dopo e ancora rossoblu in avanti: Zollo P. crossa da destra, al centro Mercurio stacca di testa, ma il tiro è debole e a lato. Altri due giri di lancette e, questa volta, è De Palma ad inventare: palla in verticale per Greco, che entra in area ma temporeggia troppo, sparando addosso a Colarusso.
Il forcing foglianesaro viene premiato al 21’: Zollo P. serve De Palma, botta dell’attaccante che non lascia scampo al portiere irpino, 1 a 1.
Il Paternopoli, al 25’, sciupa una ghiotta occasione con Garofano: Palmieri in profondità per la punta, che tenta il pallonetto dal limite, ma Vetrone M. non si lascia sorprendere. Sul capovolgimento di fronte, Pastore serve De Palma, tiro dal limite deviato e palla di poco fuori. Il vantaggio foglianesaro arriva dopo appena cinque minuti, al 31’: De Palma se ne va centralmente, entra in area, tiro che Colarusso non trattiene e palla in rete.
Il primo tempo va in archivio così: Foglianise avanti 2 a 1, dopo il brivido inziale firmato Caggiano.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con i locali subito in gol: 50’, Zollo P. dal limite la piazza sul palo alla destra di Colarusso, senza lasciare scampo al portiere avversario.
La cronaca del secondo tempo non regala ulteriori spunti se non le marcature del Foglianise: al 67’, arriva anche il quarto gol. Tommaselli in profondità per De Palma, che da destra serve Zollo P. in area. L’attaccante arriva sul pallone all’ultimo secondo, ma riesce comunque a battere Colarusso.
Limata, al 74’, ci prova direttamente da centrocampo, ma l’estremo difensore ospite riesce ad alzare in corner. Due minuti più tardi, i ragazzi di Bottalico centrano anche il pokerissimo: Pastore in profondità per Zollo P., che da destra serve, a pochi metri dalla porta, De Palma. Per l’attaccante è un gioco da ragazzi realizzare il 5 a 1.
Per De Palma, però, la festa non termina qui: 83’, il numero undici si trova a tu per tu con Colarusso, finta dell’attaccante, che mette a sedere il portiere, e tocco comodo in porta.
La gara termina così: 6 a 1 in favore del Foglianise, che come spesso accaduto in questo campionato, prima spreca, poi subisce e infine dilaga. Tre punti importanti per i ragazzi di Bottalico, che si mantengono saldamente in zona play-off. Per il Paternopoli, invece, la classifica inizia ad essere deficitaria, avendo ottenuto solo nove punti in dodici gare ed avendo sempre perso lontano da casa.

F.C. FOGLIANISE: Vetrone M., Zollo M. (K.), Antonaci, Mercurio (nell’intervallo Lepore), Limata, Saccomanno, Vetrone (69’ Pedicini), Pastore F., Greco (nell’intervallo Tommaselli), De Palma, Zollo P. A disp.: Bruno, Barone, De Filippo. All.: Bottalico.

PATERNOPOLI: Colarusso, Speranza, Cresta, Laurano (51’ Rosino), Grasso, Melchionno, Barbieri, Caggiano, Garofano (54’ D’Amato), Palmieri (K.), Coluccia A. A disp.: Scala, Coluccia S., Pasquale, Cogliano, Russo. All.: Cresta.

ARBITRO: Della Pia di Ercolano.

RISULTATO: 6 – 1

RETI: 8’ Caggiano (P.), 21’, 31’, 76’ e 83’ De Palma (F.), 50’ e 67’ Zollo P. (F.)

AMMONITI: Saccomanno (F.), Vetrone S. (F.), Zollo P. (F.), De Palma (F.), D’Amato (P.), Cresta (P.), Grasso (P.).

ESPULSO: Cresta (P.) per doppia ammonizione all’ 84’.

NOTE: calci d’angolo 3 a 1 per il Foglianise. Fuorigioco: 8 (F.) a 1 (P.). Spettatori circa duecento. Terreno in sintetico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...