Carabinieri, operazione antidroga in Valle Vitulanese

da NTR24.

In totale, sono 400 i grammi di hashish che Carabinieri della Stazione di Vitulano (Benevento) hanno rinvenuto e sequestrato nel corso della notte, a conclusione di una specifica attività.
I militari, impegnati dalle prime ore della serata in un servizio preordinato e finalizzato al contrasto della diffusione di stupefacente fra i giovani della valle, hanno intercettato nello spazio antistante l’eremo di San Michele, a Foglianise, un’auto con a bordo 4 giovani. Insospettiti, dopo un’attenta osservazione a distanza, sono passati all’azione, sorprendendo gli occupanti, di cui 2 di sesso femminile, intenti a tagliare una “stecca” di hashish: perquisita, nell’immediatezza, l’auto, sono stati sequstrati un tagliere in legno ed un coltello da cucina, dalla lama lunga 30 cm.
Condotti in Caserma e sottoposti a perquisizione personale, gli stessi giovani sono stati trovati in possesso di ulteriori 23 “stecche” della stessa sostanza, di cui 22 occultate nel reggiseno di una delle due ragazze ed 1 nella sua borsa, nonché della somma di euro 160,00 (in banconote da 10 e 20 euro) – evidentemente frutto dell’attività di vendita – nelle tasche del conducente.
Perquisite poi le abitazioni di tutti e quattro, sono stati rinvenuti ulteriori 2 “pezzi”, occultati nelle camere da letto delle ragazze.
Inevitabilmente, dunque, l’arresto per detenzione ai fini di spaccio: Cuozzo Antonio, diciannovenne da Vitulano, incensurato, è stato associato alla Casa Circondariale di Benevento, mentre per Caporaso Maria, ventunenne da Cautano, incensurata, V.G. diciassettenne da Foglianise, incensurato e G.J., sedicenne da Foglianise, incensurata, sono stati disposti gli arresti domiciliari.
Il valore complessivo della “merce” sequestrata è pari ad euro 8.000,00 circa.

Annunci

6 thoughts on “Carabinieri, operazione antidroga in Valle Vitulanese

  1. …bene popolo di Foglianise, adesso vediamo un po’ perché abbiamo distrutto San Michele:
    – per far accoppiare le coppiette;
    – per far mangiare la pizza ai ragazzi (che poi buttano la spazzatura di sotto);
    – per far bere meglio chi è alla ricerca di una bevuta con vista;
    – per migliorare la diffusione dell’hashish.

    Non voglio nemmeno parlare dei soldi spesi, ma i risultati mi sembrano notevoli…auguri!

    Mi piace

    • Il commento precedente è a dir poco stupido… le stesse cose sarebbero accadute lo stesso in altri luoghi del paese, non trovi? Poi ricorda che c’è sempre chi sale su San Michele con altri scopi, magari solo per godere del paesaggio. O forse in questo degrado un motivo così banale verrebbe semplicemente deriso? Paragonare la spesa per i lavori a quello che è accaduto… assurdo!

      Mi piace

  2. X Deus :stai zitto ! Taci! Nemmeno davanti a tanto orrore …..osi proferir parola ! Ti pareva…se pure in queste tristi vicende non c’era qualche st…..o che osasse tanto ardire nel citicar qualcuno!!!!!

    Mi piace

  3. gioventù bruciata

    poi si dice ma so bravi ragazzi,….

    ma i cattivi quali sonoooooooooo

    questi sono i nostri figli ….

    valori= zero,
    voglia di divertimento con soldi facili e fatica nulla=mille

    ma siccome il lupo perde il pelo e non il vizio, a questi drogati e /o spacciatori in erba sarebbero utili una decina di anni ai lavori forzati come portare su e giu i sassi da S.Michele,peso minimo a viaggio il loro peso….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...