Controlli dei Carabinieri tra Valle Vitulanese e Valle Caudina

da Il Quaderno

max_3e742be84748f0c00a2dcba06f3da688Numerose le verifiche a soggetti e veicoli in transito nelle Valli Vitulanese e Caudina nel weekend da parte dei Carabinieri di Montesarchio. Controllati 20 veicoli e 29 persone, perquisiti 6 soggetti di interesse operativo e nove veicoli, deferite in stato di libertà cinque persone. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Vitulano, “predisposti” lungo la via Provinciale Vitulanese, hanno proceduto nei confronti di un 24enne di Foglianise, “pizzicato” con un coltello a scatto (lama di 6cm) nelle tasche del giubbotto: l’arma è stata sequestrata; inoltre un 54enne, anch’egli da Foglianise, “sorpreso” al volante della propria utilitaria sprovvisto di patente (già sospesagli nello scorso dicembre) e di copertura assicurativa: veicolo sottoposto a sequestro. Nelle stesse ore i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, impegnati nel “filtraggio” delle vetture in transito lungo l’Appia, sono stati deferiti in stato di libertà un 22enne, pregiudicato residente in Arienzo (Caserta), che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, rifiutava di sottoporsi ai test per l’accertamento dell’avvenuta assunzione di alcool e droghe. Sempre lungo l’Appia, venivano intercettati due romeni, ossia un 45enne, residente in Bucciano, sprovvisto di copertura assicurativa per la propria auto, atteso che i relativi documenti risultavano essere stati contraffatti ed un 26enne, residente in Paolisi, anch’egli “scoperto” di assicurazione per il proprio veicolo e privo di patente (mai conseguita). Sotto sequestro, entrambe i mezzi. Fermato poi un 30enne romeno domiciliato a Napoli, notato aggirarsi a piedi, a Montesarchio, in prossimità dei locali aperti: bloccato e riscontrato sprovvisto di documenti, veniva condotto in Caserma, perquisito accuratamente e sottoposto ai rilievi identificativi. Emergeva, dunque, l’irregolarità della sua posizione sul territorio dello stato italiano, motivo per cui veniva formalmente invitato a recarsi presso i competenti uffici della Questura di Benvento. Infine, segnalazione amministrativa per un 22enne di Pannarano, per essere stato perquisito e trovato in possesso di modica quantità di hashish (sequestrata), occultata negli indumenti intimi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...