Foglianise/ La processione di San Michele tra devozione e tradizione longobarda

da oggibenevento.it

FOGLIANISE – La parola devozione va di pari passo con tradizione. E oggi (8 maggio) a Foglianise si è ripetuta la storica processione di San Michele. La statuasan-michele-foglianise-198x300 dell’Arcangelo è stata trasportata a spalla da tanti giovani per essere poi ubicata nell’eremo di San Michele. E’ un’usanza che risale all’epoca dei Longobardi i quali identificavano il Santo con il dio Odino.

UN PO’ DI STORIA: La chiesa è ubicata sul versante meridionale del monte Caruso, in una grotta rupestre, in corrispondenza di una sorgente che si esaurisce nel periodo estivo. Il convento fu consacrato a San Michele dal Cardinale Vincenzo Maria Orsini, poi papa Benedetto XIII, durante i suoi anni a Benevento. L’altare, in pietra viva, conserva ancora un dipinto, in buono stato, di epoca longobarda. Sottostante alla chiesa è annesso un conventino dove, un tempo, dimorava l’anacoreta custode del Santuario. Ristrutturato da qualche anno, l’eremo gode di una suggestiva vista su gran parte della Valle Vitulanese e del Beneventano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...