Paura a Foglianise: bomba carta esplode davanti a negozio di fiori, indagano i carabinieri

da Il Mattino

20130512_foglia

Bomba carta davanti ad un negozio di fiori, pochi danni ma tanta paura in zona e soprattutto preoccupazione in paese. Erano passate da poco le 22 di sabato  sera (11 maggio) quando un boato ha scosso gli abitanti del tronco della strada provinciale vitulanese che dal centro del paese conduce verso Torrecuso.

A provocare la deflagrazione un ordigno sistemato dinanzi alla saracinesca di un negozio di fiori posto lungo la strada, in una zona peraltro densamente abitata, negozio a quell’ora chiuso.

Danni rilevanti alla serranda, concentrati alla parte sinistra, mentre infissi ed interno del locale hanno avuto conseguenze più lievi, tanto che nella giornata di ieri l’attività è rimasta regolarmente aperta. Nessun dubbio, naturalmente, sulla natura dolosa dell’atto.

Sul posto i carabinieri della Compagnia di Montesarchio, che hanno immediatamente avviato le indagini, attingendo le prime informazioni dalla proprietaria, Anastasia Santanastasia. Indagini che si preannunciano particolarmente complesse, in quanto i gestori dell’attività risiedono a Napoli e quindi l’attività investigativa dovrà necessariamente proseguire in più direzioni.

La titolare ha comunque dichiarato di non aver ricevuto richieste o minacce di alcun genere.
Paura per gli abitanti della zona, quindi, e preoccupazione anche nel resto del paese, con un ritorno alle bombe carta in zona, a distanza di alcuni anni. Sconcerto anche per l’orario, tardi ma non tardissimo e peraltro di sabato sera, con un transito in zona in qualche caso anche a piedi.

Di bombe carta in zona non se ne parlava da almeno cinque anni, da quando cioè una bomba carta era esplosa a Vitulano dinanzi ad un bar nella piazza San Menna. Prima ancora c’erano stati episodi analoghi a Tocco Caudio, dove a farne le spese era stato un esercizio commerciale posto lungo la via Friuni, ed ancora a Foglianise, con un ordigno scoppiato davanti alla saracinesca di un bar nella centrale piazza Municipio.

Proprio nella piazza Municipio era scattato l’allarme nello scorso mese di marzo, con il ritrovamento di alcuni petardi proprio dinanzi all’ingresso del Comune, ma in quel caso il collegamento con la concomitante partita di Champions fra Milan e Barcellona aveva fatto optare per la matrice del tifo sportivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...